Pagina dei Contenuti con allegato

Anagrafe degli animali d'affezione

Dal 09/11/2015 il servizio di anagrafe degli animali d'affezione,  per i residenti di Gragnano Tr.  è in capo al Comune.

L'ufficio preposto   è posto al 1° piano, - dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30. Responsabile del procedimento Sig. Sabrina Stefli (tel 0523/788444 - 787141) 

Il Servizio di Anagrafe degli animali d’affezione permette il controllo e la tutela degli animali di proprietà.

L'iscrizione all’anagrafe canina  è obbligatoria per legge.

Proprietari di cani

I proprietari devono iscrivere i propri animali o all'Anagrafe canina del Comune di residenza o presso i veterinari accreditati al sistema informativo della Regione Emilia Romagna entro 30 giorni dalla nascita o da quando ne vengano, a qualsiasi titolo, in possesso. Sono inoltre tenuti, entro 15 giorni, a segnalare l'eventuale decesso, cambio di residenza, di proprietà, mentre lo smarrimento o la sottrazione del cane deve essere segnalata entro 3 giorni.

Requisiti per l’iscrizione presso il Comune di residenza

  • Avere residenza nel Comune di GRAGNANO TREBBIENSE
  • Essere maggiorenne

L'iscrizione del cane va effettuata dal proprietario del cane o da un suo delegato (munito di un documento di riconoscimento del proprietario, oltre che del proprio).

Se il cane ha già il tatuaggio o il microchip occorre presentarne documentazione. In caso contrario occorre effettuare un versamento in contanti o a mezzo bancomat presso il Comune di Gragnano Trebbiense  per il rilascio del MICROCHIP (costo € 4,50). Per l'inserimento del microchip, l'interessato, può rivolgersi solo ai veterinari ACCREDITATI al sistema informativo della Regione Emilia Romagna

Dopo l’inserimento del CHIP il veterinario concluderà la pratica già avviata dal Comune inserendo a portale la data di collocazione. In questo modo l’utente non dovrà più tornare presso il Comune per il completamento della pratica.

Per iscrivere il cane devono essere specificati, oltre alle generalità e ai recapiti telefonici del proprietario, i dati descrittivi del cane (nome, età, razza, sesso, taglia, colore del mantello, lunghezza del pelo - se corto, medio o lungo) che vengono riportati sul Registro di Iscrizione all'Anagrafe Canina insieme al codice di riconoscimento. L'informatizzazione dell'anagrafe canina permette la consultazione veloce dei dati fondamentali del cane (tatuaggio e/o microchip, caratteristiche somatiche, nome, data di nascita, ecc...), del proprietario (residenza, recapito, ecc...), delle sue vicende (smarrito, ritrovato, ceduto, ecc...).

La Regione Emilia Romagna ha realizzato una banca dati dei microchip - Anagrafe regionale degli animali d'affezione-  tramite la quale è possibile rintracciare il proprietario di un cane microchippato ed iscritto ad una Anagrafe Canina di un Comune della Regione Emilia Romagna.

Sanzioni amministrative ed economiche per i trasgressori

Le sanzioni previste sono:

  • Iscrizione – entro un mese dalla nascita o entro 30 gg dal possesso: da € 77 a € 232;
  • Denuncia di decesso – entro 15 gg dall’evento: da €51 a € 54;
  • Cambio di residenza – entro 15 gg: da € 51 a € 154;
  • Cessione del cane – entro 15 gg: da € 51 a € 154;

 

Rinunce

Chi, per gravi motivi, non fosse più in grado di tenere il proprio cane e/o gatto, può fare rinuncia presso l'Anagrafe canina che provvederà a trasmettere al Canile la richiesta di ricovero (tramite il modulo in allegato)

Documentazione per iscrizione all'anagrafe canina:

  • documento di identità del proprietario del cane (anche nel caso venga delegata all'iscrizione un'altra persona)
  • eventuale libretto sanitario del cane e/o pedigree, documenti di adozione, certificati veterinari, ecc..

Documentazione per cessione o acquisizione (verso o da una regione italiana all'altra):

  • fotocopia dei documenti d'identità sia del cedente che dell'acquirente
  • modulo allegato compilato

Costo e modalità di pagamento

L'iscrizione all'Anagrafe Canina è gratuita.

Il costo del microchip è di € 4,50 (c/o ufficio Comunale preposto a mezzo contanti o bancomat). Verrà rilasciata regolare ricevuta per l’importo versato.

Non esiste alcuna tassa sui cani e/o gatti. Le spese veterinarie documentate possono essere detratte dalla dichiarazione sui redditi.

 

In allegato: Regolamento di polizia urbana - art. 41

  


Comune di Gragnano Tr.: Via Roma 121 - 29010 Gragnano Tr. - PC - Tel. 0523.788444 Fax 0523.788354 - PIVA 00230280331
Posta elettronica certificata: protocollo@pec.comune.gragnanotrebbiense.pc.it
Valid HTML 4.01 Transitional
CSS Valido!