Scadenza prima rata Tari 2020 al 30 giugno 2020

La scadenza del pagamento della prima rata Tari, relativa all’anno 2020, slitta dal 30 aprile al 30 giugno 2020, con conseguente differimento al 30 giugno anche del termine di pagamento in un’unica soluzione.
Lo ha stabilito la Giunta comunale  che ha approvato apposita delibera  “al fine di aiutare i propri cittadini a fronteggiare la situazione di grave disagio a seguito dell’emergenza epidemiologica COVID_2019”. Si legge nel testo:  “L’emergenza epidemiologica COVID-2019 rientra tra le situazioni di eccezionale gravità (normate dall’articolo 27, comma 8 del regolamento comunale TARI) per le quali la Giunta può differire i termini di versamento della TARI, in quanto le restrizioni introdotte per la salvaguardia della salute dei cittadini e la sospensione di molte attività economiche stanno provocando un indebolimento dell’economia del territorio  ricadute sull’intero tessuto socio-economico e sulla liquidità  di famiglie, lavoratori ed imprese”. La  deliberazione n. 26 del 30.03.2020 sarà trasmessa al soggetto incaricato della predisposizione ed invio degli avvisi di pagamento TARI 2020 (IREN AMBIENTE S.P.A.) per le attività di propria competenza, compresa la diffusione delle disposizioni del presente atto tramite i vari canali informativi.

PROGETTO REGIONALE CONCILIAZIONE VITA LAVORO - CONTRIBUTI PER FREQUENZA CENTRI ESTIVI DAI 3 AI 13 ANNI 2020
PER I GESTORI: NUOVA ORDINANZA REGIONALE - PROTOCOLLO AVVIO CENTRI ESTIVI n. 95 del 01/06/2020
CON DETERMINAZIONE R.G. 197 DEL 29/06/2020 E' STATO APPROVATO IL 2°ELENCO DEI GESTORI ADERENTI AL PROGETTO REGIONALE CONCILIAZIONE NEL DISTRETTO DI PONENTE.
 
PER LE FAMIGLIE: DOMANDA DAL 26 MAGGIO AL 30 GIUGNO 2020
 
COME PRESENTARE LA DOMANDA DI CONTRIBUTO DA PARTE DELLE FAMIGLIE

Le famiglie interessate possono presentare domanda (utilizzando il modulo di domanda allegato), unitamente alla dichiarazione ISEE ed a copia del documento di identità in corso di validità, entro le ore 12:00 del 30/06/2020, con invio a mezzo e-mail all’indirizzo servizisociali@comune.gragnanotrebbiense.pc.it, a cui seguirà intervista telefonica, oppure su appuntamento telefonando al n. 0523- 788760. I moduli di domanda per le famiglie saranno disponibili sul sito www.comune.gragnanotrebbiense.pc.it e sull’espositore del piano terra del Municipio.

CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER LA FREQUENZA DEI CENTRI ESTIVI 

Scegliendo uno dei Centri Estivi aderenti al Progetto,  le famiglie con un ISEE anno 2020 (o, in alternativa, per chi non ne fosse in possesso, con un ISEE 2019) fino a 28.000 euro e in possesso di specifici requisiti occupazionali, con figli tra i 3 ed i 13 anni, nati dal 01.01.2007 al 31.12.2017 potranno chiedere un contributo per abbattere il costo delle rette di frequenza.

CHE CONTRIBUTO E':

  • Il contributo massimo erogabile, a famiglia e per ciascun bambino è di 336 euro, pari ai seguenti importi massimi settimanali:

  • se le settimane sono 4, massimo 84 euro a settimana;

    -   se le settimane sono 3, massimo 112 euro a settimana, restando quindi nel massimo di 336 euro;

    -  se le settimane sono meno di 3, proprio al fine di andare incontro alle esigenze delle persone e dei Comuni, il contributo settimanale riconoscibile è di 112 euro a settimana.

    Le settimane possono essere non consecutive, in centri estivi differenti con costi diversi per ciascuna settimana.

CHI POTRA' CHIEDERE IL CONTRIBUTO:

Potranno chiedere il beneficio le famiglie con i requisiti richiesti dalla Regione: 

  • residenza nel Comune;
  • reddito ISEE 2020 (o, in alternativa per chi non ne fosse in possesso, ISEE 2019) fino a 28.000 euro;
  • genitori lavoratori o in cassa integrazione, mobilità o partecipanti a misure di politiche attive del lavoro definite dal Patto di Servizio (Centro per l'Impiego); potranno richiedere il contributo anche famiglie in cui uno dei genitori non lavora, in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti del nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE;
  • figli nati tra il 01.01.2007 e il 31.12.2017;
  • iscrizione ad uno dei Centri aderenti all'iniziativa, anche in altri Comuni

COME ACCEDERE AL CONTRIBUTO

Facendo domanda al Comune di Gragnano T. e iscrivendo il proprio figlio ad uno dei Centri Estivi aderenti all'iniziativa. Nella domanda di contributo bisognerà indicare il Centro che interessa; è consigliabile prendere contatti preliminari con i Gestori per la verifica della disponibilità dei posti e per le informazioni relative ai Centri. Le iscrizioni andranno fatte sempre direttamente ai Gestori. Le famiglie sono tenute al pagamento della retta intera al Centro Estivo. 

DOVE TROVARE L'ELENCO DEI CENTRI ESTIVI ADERENTI

L'ELENCO DELLA DISPONIBILITA' DEI GESTORI DEI CENTRI ESTIVI ADERENTI AL PROGETTO nel nostro territorio distrettuale è negli Allegati.

GRADUATORIA

In caso di richieste eccedenti il budget regionale, verrà formulata una graduatoria in base al valore ISEE; a parità precede la famiglia con il bambino di età inferiore. Le famiglie riceveranno comunicazione in merito all'esito all'indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda, nel caso non sia indicato, si provvederà a comunicazione via posta ordinaria.

ISTANZA DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

Istanza di avvio del procedimento unico di VIA ai sensi del Capo III della LR 4/2018 inerente l'apertura di una cava di ghiaia denominata "Crocetta 4" presentato da Edilstrade Frantumati snc localizzato in Loc. Crocetta nel Comune di Gragnano Trebbiense

RELAZIONE PAESAGGISTICA PROGETTO VIA CAVA CROCETTA 4
AUA - CAVA CROCETTA 4
HUMANA - sospensione raccolta e avvio a recupero di indumenti usati

Sono sospese, per motivi di sicurezza, le operazioni di svuotamento dei contenitori per alcune settimane del mese di aprile (circa 2 settimane) pertanto si invita gli utenti a rimandare il cambio di stagione. In particolare, in concomitanza con il loro ultimo svuotamento, i contenitori saranno bloccati per non consentire il conferimento e sugli stessi sarà applicato un cartello di avviso.

MATERIALE DIDATTICO - POSSIBILE LA CONSEGNA A DOMICILIO

L’attività scolastica tradizionale è sospesa da tempo e ancora non sappiamo se e quando potrà riprendere. I nostri studenti tuttavia continuano a seguire le lezioni e a lavorare da casa grazie alla didattica digitale a distanza.

Il lavoro domestico richiede comunque materiale di cancelleria che non è più possibile acquistare nei negozi o nei centri commerciali.

L’Amministrazione Comunale, perdurando tale situazione ha pensato di andare incontro a queste particolari esigenze delle nostre famiglie, attivando un servizio di consegna a domicilio di cancelleria e articoli per i bambini e i ragazzi sia per lo studio sia per favorire la loro creatività nonché per aiutarli a trascorrere in modo costruttivo e non noioso le lunghe giornate trascorse nelle mura di casa.

A tal fine si precisa che le famiglie interessate potranno telefonare ai commercianti aderenti all’iniziativa e procedere all’ordine. Il materiale verrà poi ritirato e consegnato ai destinatari da Volontari Auser, autorizzati anche al ritiro del prezzo di vendita.

Questi i negozi:

CARTOLERIA “GIRASOLE” VIA Roma, 107 Gragnano Tr.

Numero telefonico 320 071 21 06

MERCERIA “ROSSO BRUNO”  VIA ROMA, 48 GRAGNANO TR.

Numero telefonico 340 4972336

PROROGA TERMINI E VALIDITA' ATTI E DOCUMENTI
Sulla Gazzetta Ufficiale n° 70 del 17 marzo, è stato pubblicato il DECRETO LEGGE 17 marzo 2020 n. 18 "Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”.
 
- L’art. 103 che prevede al comma 1 la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza, pendenti dal 23.2.2020, sino al 15.4.2020 e al comma 2 tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.
 
- L’art. 104 prevede che la validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.
CACCIA - SOSPESE LE SANZIONI

Considerata l’emergenza sanitaria in atto causata dall’epidemia di Covid-19, al fine di evitare raggruppamenti o file di persone agli sportelli comunali l’assemblea legislativa regionale assumerà una modifica legislativa tale per cui, in via eccezionale e per le ragioni suesposte, sarà disposta la non applicazione delle sanzioni amministrative cui sarebbero soggetti coloro i quali consegnino in ritardo rispetto alla scadenza del 31 marzo 2020 i propri tesserini venatori relativamente alla stagione venatoria 2019/2020.

NO distacchi per morosità per elettricità, gas e acqua
Tutte le eventuali procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas e acqua per morosità - di famiglie e piccole imprese - vengono rimandate dal 10 marzo scorso e fino al 3 aprile 2020. NON E' NECESSARIO USCIRE DI CASA PER PAGARE LE BOLLETTE NON DOMICILIATE SU ADDEBITO BANCARIO.

Comune di Gragnano Tr.: Via Roma 121 - 29010 Gragnano Tr. - PC - Tel. 0523.788444 Fax 0523.788354 - PIVA 00230280331
Posta elettronica certificata: protocollo@pec.comune.gragnanotrebbiense.pc.it
Valid HTML 4.01 Transitional
CSS Valido!