Virus West Nile - I consigli per difendersi dalla puntura di zanzara
Nell’uomo, la esposizione al virus nell’80% dei casi non determina malattia.
Rimane fondamentale che tutti i cittadini effettuino la prevenzione e la lotta nelle aree private, avendo cura di eliminare tutte le possibili raccolte d’acqua e, nel caso non siano eliminabili, trattandole con gli appositi  larvicidi.
Grazie alla collaborazione di Ferderfarma, i larvicidi vengono venduti nelle Farmacie che aderiscono alla convenzione, a prezzo di costo (3,50 € la confezione).
I trattamenti adulticidi sono raccomandati prima di manifestazioni, eventi, raduni sportivi etc. che prevedano la presenza di molte persone nelle ore serali –  notturne, ore di normale presenza delle zanzare comuni.
Nelle abitazioni è necessario inoltre che vengano usate zanzariere che impediscano l’ingresso delle zanzare, oppure, se possibile, occorre tenere le finestre chiuse. Nel caso in cui si utilizzino elettroemanatori di insetticida viene raccomandata l’areazione dei locali.
E’ fondamentale che chi soggiorna lungamente all’aperto nelle ore a rischio si protegga adeguatamente dalle punture mediante l’utilizzo di indumenti chiari che coprano anche gambe e braccia;  vanno evitati i profumi, le creme e i dopobarba che attraggono gli insetti.
Possono essere utilizzati repellenti cutanei per uso topico da applicare sulla cute scoperta, compreso il cuoio capelluto, qualora privo di capelli. I principi attivi più efficaci sono DEET (utilizzabile sopra i 12 anni di età) , ICARIDINA (utilizzabile sopra i 2 anni),  e CITRODIOL (utilizzabile sopra i 3 mesi), mentre per i lattanti è raccomandato l'uso di zanzariere sulle culle. In ogni caso bisogna seguire scrupolosamente le indicazioni, fornite dal fabbricante,  riportate sulla confezione.
Emergenze

115
118
19696 TELEFONO AZZURRO
0523.610144 SOS ANIMALI Canile Madonnina
0523.976135 Canile di Montebolzone, Strada Montebolzone 7
0523.321624 WWF-LIPU
 

Indirizzi utili
Servizio Protezione Civile Regione Emilia Romagna
Responsabile del Servizio
3483404941

Referente
3356326953

Coadiutore
3487977560

Centro Operativo Regionale H12
051.284907 051.284201 051.284223 Fax 051.284829

Servizio Regionale di Protezione Civile H24
051.284404 Fax 051.284418
 
Canali irrigui sul territorio del Comune
Rio Gragnano
0523.760517 Montanari Eugenio
Località Mamago Sopra 1
Sutti Carlo

Rio Cotrebbia
0523.768710
Peretti Sandro Località Noce
Sutti Carlo

Rio Calendasco
0523 771252 Cantoni Giuseppe
Calendasco Campo grande
Sutti Carlo

Rio Marazzino
0523.787474 Calza Sandro
loc Fornace Gragnano Barocelli Savino

Rio Vescovo
0523.32673 Cantù Fausto
Via Trebbiola - Piacenza Sutti Carlo

Rio Bianco
0523.384002 Sgorbati Federico
Via S. Siro - Piacenza Sutti Carlo

Rio Sforzesco
0523.384002 Sgorbati Federico
Via S. Siro - Piacenza Sutti Carlo

Rio Magnano
0523.325468 Chiappini
Pubblico Passeggio - PC Sutti Carlo

Rio Agazzino
0523.325468 Chiappini
Pubblico Passeggio - PC Sutti Carlo

Rio Borla
0523.334169 Prati Claudio
Via Da Sangallo 10 - PC Sutti Carlo

Rio Cremasco
0523.334169 Prati Claudio
Via Da Sangallo 10 - PC Sutti Carlo

Rio Sarmato
0523.847238 Filios Giorgio
Loc. Fabbrica Agazzino - Sarmato Filios Giorgio

Rio Sperone
0523.787240 Chiesa Cesare
Loc. Lussino Gragnano
Piano di Protezione Civile

Contenuti:

- Descrizione scenari
- Modello di intervento
- Provvedimenti e comunicazioni
- Struttura di intervento
- Composizione sala operativa
- Composizione centro operativo comunale
- Punti critici da tenere in osservazione


Comune di Gragnano Tr.: Via Roma 121 - 29010 Gragnano Tr. - PC - Tel. 0523.788444 Fax 0523.788354 - PIVA 00230280331
Posta elettronica certificata: protocollo@pec.comune.gragnanotrebbiense.pc.it
Valid HTML 4.01 Transitional
CSS Valido!