Benvenuti nel sito del Comune di Gragnano Trebbiense
ISTANZA DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

Istanza di avvio del procedimento unico di VIA ai sensi del Capo III della LR 4/2018 inerente l'apertura di una cava di ghiaia denominata "Crocetta 4" presentato da Edilstrade Frantumati snc localizzato in Loc. Crocetta nel Comune di Gragnano Trebbiense

CALENDARIO SCOLASTICO A.S. 2019.2020

L'Istituto Comprensivo San Nicolò ha reso noto il calendario delle attività scolastiche per l'a.s. in corso.

In allegato il calendario

Nuova disciplina del Contributo di Costruzione
  • Image_20190921000000_pubblicazioneburesitocomune_page0001.jpg
SERVIZIO CIVILE: PUBBLICATO IL BANDO CON SCADENZA ORE 14 DEL 10 OTTOBRE 2019

E' STATO PUBBLICATO IL BANDO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI DI SERVIZIO CIVILE, CON SCADENZA 10 OTTOBRE 2019 ORE 14:00. ATTENZIONE! IL BANDO E' STATO PROROGATO AL 17 OTTOBRE 2019, ORE 14.00.

DA QUEST'ANNO LE ORE DI SERVIZIO SONO 1145 ANNUE, CON RIMBORSO MENSILE DI EURO 439,50.

L'ENTE TITOLARE DEL PROGETTO "SOSTIENI UN ANZIANO A GRAGNANO T. 9" PER N. 3 POSTI COMPLESSIVI E' SVEP ODV, LA SEDE IN CUI SI SVOLGERA' IL PROGETTO E' GRAGNANO TREBBIENSE VIA ROMA 121, PRESSO L'ENTE COMUNE DI GRAGNANO TREBBIENSE.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede:  ATTENZIONE! Per la Domanda On Line per il Servizio civile ti occorre il livello di sicurezza 2.

I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

La piattaforma, che consente di compilare la domanda di partecipazione e di presentarla, ha una pagina principale “Domanda di partecipazione” strutturata in 3 sezioni (1-Progetto; 2-Dati e dichiarazioni; 3-Titoli ed esperienze) e in un tasto “Presenta la domanda”. Sui siti web del Dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL.

Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta entro e non oltre le ore 14:00 del 10 ottobre 2019. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede, da scegliere tra i progetti elencati negli allegati al presente bando e riportati nella piattaforma DOL.

REQUISITI PER PRESENTARE DOMANDA

Per l’ammissione alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che:

·appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;

·abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;

·abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando.

Possono presentare domanda di servizio civile i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:

·abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;

·abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;

·abbiano già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani”, nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace.

Gli operatori volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani o nei progetti per i Corpi civili di pace possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa - secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane - l’esperienza di Garanzia Giovani o dei Corpi civili di pace.

COLLOQUI DI SELEZIONE

CANDIDATO CARINI GIAN MARIA: COLLOQUIO FISSATO PER IL GIORNO LUNEDI' 4 NOVEMBRE 2019 ORE 11 - RINVIATO SU RICHIESTA CON GIUSTIFICAZIONE DA PARTE DELL'INTERESSATO AL 5 NOVEMBRE 2019 ORE 13:00

CANDIDATO CONTI LUCA: COLLOQUIO FISSATO PER IL GIORNO LUNEDI' 4 NOVEMBRE 2019 ORE 11:30

I Colloqui si svolgeranno con il SELETTORE ACCREDITATO Dott.ssa Romanini Annamaria, presso il Municipio di Gragnano T. Via Roma 121, primo piano.

Si precisa che la pubblicazione del calendario di cui sopra ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.” 

La selezione avverrà nel rispetto dei criteri di valutazione accreditati allegati.

"CENTRO SCOLASTICO DI GRAGNANO TREBBIENSE. REALIZZAZIONE DI UNA NUOVA PALESTRA" - CUP: D47B14000530005. IMPORTO COMPLESSIVO PROGETTO € 1.400.000,00.

ELABORATI PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24/06/2019.

Clicca qui per scaricare gli allegati.

ELENCHI LIBRI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO GRAGNANO TR.

Nella sezione COME FARE PER - SERVIZI SCOLASTICI E CULTURALI - sono caricati gli elenchi libri scuole

PRIMARIA

SECONDARIA DI 1° GRADO

delle scuole di Gragnano Trebbiense, per l'opportuna prenotazione.

N.B. SCUOLA PRIMARIA: distribuzione cedole a partire dal 22/07 (tranne che per coloro  che prenotano i libri a Gragnano Tr - CARTOLERIA IL GIRASOLE: in tal caso la cedola non verrà rilasciata al genitore ma alla libreria)

 

N.B.SI RAMMENTA CHE L'UFFICIO SCUOLA PER I MESI DI LUGLIO E AGOSTO RIMARRA' CHIUSO AL SABATO. L'APERTURA SARA' DAL LUNEDI' AL VENERDI' DALLE 08:30 ALLE 12:30

IMU TASI ANNO 2019

 Leggi tutte le informazioni utili nella sezione servizi finanziari e Calcola on-line la tua IUC.

PROGETTO REGIONALE CONCILIAZIONE VITA LAVORO - CONTRIBUTI PER FREQUENZA CENTRI ESTIVI DAI 3 AI 13 ANNI 2019
  • Image_20190513000000_ELENCOCENTRIESTIVIDISTRETTOPONENTE.jpg

Con Determinazione R.G. 159/2019 il Comune di Gragnano T. ha aderito al “PROGETTO CONCILIAZIONE VITA-LAVORO” PROMOSSO DALLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA, CON DGR 225/2019, FINANZIATO CON RISORSE DEL FONDO SOCIALE EUROPEO.

CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER LA FREQUENZA DEI CENTRI ESTIVI domande dal 14/05/2019 ed entro il 7/06/2019

Scegliendo uno dei Centri Estivi aderenti al Progetto,  le famiglie con un ISEE fino a 28.000 euro e in possesso di specifici requisiti occupazionali, con figli tra i 3 ed i 13 anni, potranno chiedere un contributo per abbattere il costo delle rette di frequenza. L'elenco dei Centri Estivi aderenti sarà pubblicato entro il 13/05/2019. Si invitano tutte le famiglie interessate a rivolgersi ad un CAF il prima possibile, per avere in tempo utile l'ISEE 2019. 

ELENCO CENTRI ESTIVI ADERENTI AL PROGETTO NEL DISTRETTO DI PONENTE vedi allegato

CHE CONTRIBUTO E':

  • si tratta di un contributo fino a 84 euro a settimana, per 4 settimane, per un massimo di 336 euro per figlio;
  • in caso di Centri Estivi con una retta settimanale inferiore a 84 euro, è possibile riconoscere il contributo per un numero superiore di settimane, fermo restando l'importo massimo erogabile di 336 euro per figlio;

CHI POTRA' CHIEDERE IL CONTRIBUTO:

Potranno chiedere il beneficio le famiglie con i requisiti richiesti dalla Regione: 

  • residenza nel Comune;
  • reddito ISEE 2019 fino a 28.000 euro;
  • genitori lavoratori o in cassa integrazione, mobilità o partecipanti a misure di politiche attive del lavoro definite dal Patto di Servizio (Centro per l'Impiego); potranno richiedere il contributo anche famiglie in cui uno dei genitori non lavora, in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti del nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE;
  • figli nati tra il 2006 e il 2016;
  • iscrizione ad uno dei Centri aderenti all'iniziativa, anche in altri Comuni

COME ACCEDERE AL CONTRIBUTO

Facendo domanda al Comune di Gragnano T. e iscrivendo il proprio figlio ad uno dei Centri Estivi aderenti all'iniziativa. Nella domanda di contributo bisognerà indicare il Centro che interessa; è consigliabile prendere contatti preliminari con i Gestori per la verifica della disponibilità dei posti e per le informazioni relative ai Centri. Le iscrizioni andranno fatte sempre direttamente ai Gestori. Le famiglie sono tenute al pagamento della retta intera al Centro Estivo. 

DOVE TROVARE L'ELENCO DEI CENTRI ESTIVI ADERENTI

Sarà possibile accedere al beneficio solo se i minori verranno iscritti a Centri Estivi aderenti all'iniziativa. L'elenco dei Centri Estivi del nostro territorio sarà disponibile su questo sito dal 13/05/2019.

DOMANDE DEI GESTORI DEI CENTRI ESTIVI

Entro il 6/05/2019, possono presentare domanda i Gestori privati dei Centri Estivi con sede nel territorio comunale e che abbiano attivato la SCIA attestante il possesso dei requisiti previsti dalla DGR 225 del 11/02/2019 e dalla Direttiva Regionale in materia di Centri Estivi n. 247 del 26/02/2018, in risposta alla procedura ad evidenza pubblica allegata, contenente anche il modello di domanda.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA DI CONTRIBUTO

Le famiglie potranno presentare le domande a partire dal 14/05/2019 ed entro le ore 12:00 del 7/06/2019 presso l'Ufficio SERVIZI SOCIALI del Comune di Gragnano T.

COME PRESENTARE LA DOMANDA DI CONTRIBUTO

La domanda (una per figlio) dovrà essere compilata presso l'Ufficio Servizi Sociali, come da modulistica allegata.Per informazioni è possibile contattare il numero 0523788760 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, o inviare una e-mail all'indirizzo: servizisociali@comune.gragnanotrebbiense.pc.it 

GRADUATORIA

In caso di richieste eccedenti il budget regionale, verrà formulata una graduatoria in base al valore ISEE; a parità precede la famiglia con il bambino di età inferiore. Le famiglie riceveranno comunicazione in merito all'esito all'indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda, nel caso non sia indicato, si provvederà a comunicazione via posta ordinaria.

BANDO NIDO 2019/2020

Con Determinazione R.G. 119/2019 è stato approvato il BANDO NIDO per l'anno 2019/2020. E' possibile presentare domanda dal 21/03/2019 al 31/05/2019 presso l'Ufficio Servizi Sociali. Possono accedere ai posti riservati i bambini nati dal 01/01/2017 al 31/05/2019. In allegato il Bando integrale e la Guida.

12

Comune di Gragnano Tr.: Via Roma 121 - 29010 Gragnano Tr. - PC - Tel. 0523.788444 Fax 0523.788354 - PIVA 00230280331
Posta elettronica certificata: protocollo@pec.comune.gragnanotrebbiense.pc.it
Valid HTML 4.01 Transitional
CSS Valido!